Un muro di odio…da abbattere

I ragazzi di seconda media stanno costruendo un muro di odio, costituito da tutte quelle parole da loro connesse con la bruttura disumana dell’olocausto.

Il muro, che sta crescendo nel cortile, verrà poi abbattuto dai ragazzi stessi.

Annunci